Colleghi, aiuto! 21/10/2009
Informazioni  
 

Torna indietro
LEGALIZZAZIONE DI FOTOGRAFIA
Scusatemi la domanda forse ingenua, ma sono in apprendimento e la collega che doveva affiancarmi è stata male, quindi sono sola e disperata.
Fra le tante domande che mi ronzano in mente la più urgente è la seguente: dei nomadi che stanno qui, ma sono residenti in altro comune, vogliono la legalizzazione di figli minori. Posso farla io o devo mandarli al Comune di residenza? E come posso certificare che quella foto è di tizio? Solo sulla base del documento del genitore?
Grazie a chi vorrà aiutarmi.

Clara




Commenti n. 16

 
26/10/2009 bianco antonio
Quello che è da applicare per la legalizzazione/autentica di foto sono le norme: circolare miacel n. 3/1995 e art. 34 dpr. n. 445/2000, fino ad oggi non esistono altre norme.
   
26/10/2009 patrizia*
Abbiamo sempre rilasciato i certificati richiesti ad uso sportivo in carta libera senza particolari "precauzioni"; forse in effetti non ci eravamo soffermati più di tanto sull'uso, perché arrivavano i ragazzini con tanto di maglia del calciatore preferito!! :) . Poi, è capitato come a DiGi: qualcuno, furbetto lui o la banca, non si sa, ci ha fatto cambiare sistema. Ora facciamo fare la richiesta direttamente alle Società. Del resto, sembra di capire che siano "certificati richiesti dalle Società Sportive"....non dai genitori che fanno da tramite. E' corretto?
   
26/10/2009 Ignorante
Quindi se si presenta un genitore con figlio al seguito di 10 anni (per esempio), e dice che deve prendere l’aereo per andare in Sardegna chiedendomi di autenticargli la foto del piccolo, non è che faccio un reato se gliela autentico? Oppure così facendo faccio un torto a qualche collega? Grazie.
   
26/10/2009 DiGi
Non è che sia vietato, non è previsto: art 34 445/00 "1. Le amministrazioni competenti per il rilascio di documenti personali sono tenute a legalizzare le prescritte fotografie presentate personalmente dall'interessato." Dunque sembrerebbe limitare a questi "casi prescritti" e non ad accontentare il primo che passa.
   
25/10/2009 UN IGNORANTE
C'è una norma che vieta l'autentica di foto ai minori di anni 14? Grazie.
   
24/10/2009 annaj
le banche vomitevoli strozzini autorizzati... ;P PPPUAAAH!!! Mhevdaccia!
   
23/10/2009 DiGi
Comunque concordo con Alex, anche se, devo dire, gli utenti si fanno sempre più "furbi", infatti hanno imparato a chiedere la legalizzazione uso passaporto e poi la usano per iscriverli al calcetto. Esattamente come hanno imparato a chiedere lo stato di famiglia uso volontariato per consegnarlo a banche e assicurazioni. La più bella è di due giorni fa: una banca lo ha messo per iscritto sulle istruzioni per chiedere il mutuo: "chiedere un certificato ad uso sportivo che non sconta l'imposta di bollo". Credo che l'Agenzia delle Entrate avrà qualcosa da eccepire.
   
23/10/2009 DiGi
Ieri mi è capitata una situazione fotocopia, ossia nomadi minorenni col padre in carcere e residenti da altra parte, ho aiutato la madre a compilare la DSAN, incollandovi le foto. Aspetto di vedere se l'accettano o se devo litigare con la direzione carceraria...
   
23/10/2009 annaj
basta una dsan con incollata una foto (il carcere è una p.a.) dove l'accompagnatore, munito di documento di identificazione, a margine dichiari le generelatà del bambino di cui alla foto allegata.
   
23/10/2009 Alex
Bravo Enrico. Vorrei invece stigmatizzare il comportamento di tutti quei colleghi che rilasciano allegramente autentiche di foto a minori di 14 anni per i più svariati motivi (scuole, gite, calcio, e se lo fermano come lo identificano ?!?!?) che ci fanno discutere con tutti quei cittadini che al nostro diniego ci dicono "MA AL COMUNE DI ........ L'HANNO FATTO !!". GRAZIE GRAZIE GRAZIE per le nostre discussioni quotidiane. Se le leggi non le conoscete, per favore STUDIATE, se le conoscete e lo fate per non discutere sappiate che alimentate le discussioni ad altri colleghi che hanno il torto di applicare la legge (Eh lo sò la legge è solo un intralcio ai cittadini, facciamogli quello che chiedono senza rompere troppo le scatole !). Auguro a tutti questi colleghi 10 discussioni con i cittadini per ogni discussione evitata non applicando la legge.
   
23/10/2009 Clara
Grazie a tutti, soprattutto Enrico è stato molto esaustivo. Il problema però è questo: i minori sono italiani, ma il padre è in carcere, la foto legalizzata serve appunto perchè l'ha chiesta la direzione carceraria perchè i bimbi possano andarlo a trovare. Ripeto, non sono miei residenti, anche se stanno qui, ed infatti li ho invitati a regolarizzarsi. Che faccio?
   
23/10/2009 Enrico
La cosa è un tantino delicata. La legalizzazione di fotografie, disciplinata dall'art. 34 del D.P.R. 445/2000, è possibile soltanto al fine del rilascio di documenti personali, non fine a se stessa quale atto a scopi identificativi. Per l'identificazione di un minore, su suolo italiano, che sia cittadino italiano, non è prescritto alcun documento, salva la carta di identità per chi ha compiuto i 15 anni e, "tirato" dal Ministero, un certificato di nascita munito di foto per i 14enni per la guida del ciclomotore. Bisogna dunque capire innanzitutto se nel caso si tratta di un minore straniero (la cui competenza ricade in maniera del tutto esclusiva sulla sua Autorità nazionale) o di un minore italiano. In questo secondo caso, e solo in questo, è indispensabile accertare chi siano i genitori mediante documentazione autentica. Successivamente entrambi i genitori - previamente identificati - accompagnando il minore possono chiedere: 1) il rilascio di un certificato di nascita munito di foto per la guida di un ciclomotore al figlio che ha già compiuto i 14 anni ma non ancora i 15; 2) della carta di identità con validità per espatrio al figlio che ha già compiuto i 15 anni; 3) il rilascio di un "lasciapassare" per l'espatrio del figlio entro i 16 anni, che, ovviamente va convalidato dal Questore; 4) l'iscrizione del minore sul loro passaporto, ovviamente ad opera della Questura competente. In tutto ciò, il comune di dimora occasionale, che non sia nemmeno comune di nascita dell'interessato minorenne, non ha alcuna competenza. Saluti!
   
22/10/2009 franca
Autentica di foto? ma si fà ancora?
   
22/10/2009 Nina
Per la sola autentica di foto, ci si può rivolgere a qualsiasi comune non necessariamente quello di residenza. Se il bambino non ha un documento servono due testimoni maggiorenni che ti dichiarino l'identità del bambino, oltre al bambino.
   
22/10/2009 Mi'
Se invece vogliono solo la fotografia autenticata la puoi fare anche tu, naturalmente ci deve essere il bambino che tu accerti essere quello della foto e identiticato in base ai documenti dei genitori.
   
22/10/2009 Giuseppe Onnis
Devi mandarli al comune di residenza. In effetti il certificato anagrafico con fotografia viene rilasciato appunto dal comune nel quale i minori sono iscritti.